In questa piattaforma sono presenti contenuti riservati sui corsi erogati da IL BOSSO formazione, e le attività e contenuti relativi ai progetti di Educazione Ambientale del CEA IL BOSSO formazione. 
Ad eccezione delle attività in cui è consentito l'accesso facendo il login come "Ospiti", per tutti gli altri corsi l'accesso è riservato ai soli iscritti agli stessi.
Per qualsiasi problema di accesso o per informazioni contattaci allo
Tel: +39 08621965246
Email:formazione@ilbosso.com
PEC: ilbossoform@pec.it

    Corsi disponibili

    Teoria e pratica delle prove di emungimento

    Corso breve sulle modalità di esecuzione delle cosiddette “prove di emungimento” necessarie alla ricerca, estrazione ed utilizzazione delle acque sotterranee (art. 22 e 23 allegato F)


    L’educatore ambientale non è un semplice studioso dell’ambiente naturale, ma una figura professionale che attraverso la propria conoscenza e sensibilità promuove cambiamenti negli atteggiamenti e nei comportamenti individuali e collettivi perseguendo gli obiettivi dello sviluppo sostenibile.

    Il corso si rivolge a tutte quelle persone che a diverso titolo vogliono lavorare, o lavorano nell’ambito dell’educazione ambientale e della sostenibilità.

    Risultato atteso del corso è l'acquisizione di conoscenze e competenze relative alla progettazione, organizzazione, promozione e realizzazione di interventi educativi in materia di politiche ambientali e sviluppo sostenibile.


    corso accompagnatore cicloturistico 2^ edizione

    IL BOSSO FORMAZIONE, in collaborazione con CNA Abruzzo, organizza e promuove il corso per Accompagnatore Cicloturistico, riconosciuto come qualifica professionale dalla Regione Abruzzo.

    Partner affiliati:
    IL BOSSO, WOLF TOUR, BIKE LIFE

    Chi è l’Accompagnatore Cicloturistico?

    L’Accompagnatore cicloturistico accompagna persone singole o gruppi di persone in percorsi cicloturistici, fornendo anche in lingua straniera informazioni generali sul territorio.

    L’Accompagnatore cicloturistico sviluppa e propone attività ed itinerari ciclistici in relazione alle effettive capacità individuali delle persone per le quali svolgerà l’attività di accompagnamento.
    Ha competenza sulle tecniche di guida, di base ed avanzate, sulle propedeuticità tecnico-didattiche e le modalità per svilupparle e consolidarle a seconda del caso e delle fasce d’età cui si rivolge.

    L’Accompagnatore cicloturistico conosce accuratamente la bicicletta nelle sue diverse tipologie e ne supporto l’uso nelle situazioni tipiche del ciclismo escursionistico e turistico. Sa leggere le mappe e le carte geografiche, disponendo di buone capacità.


    DESCRIZIONE CORSO

    IL BOSSO FORMAZIONE, promuove il corso per Accompagnatore Cicloturistico, riconosciuto come qualifica professionale dalla Regione Abruzzo.

    Partner affiliati:
    IL BOSSO, WOLF TOUR, BIKE LIFE

    Chi è l’Accompagnatore Cicloturistico?

    L’Accompagnatore cicloturistico accompagna persone singole o gruppi di persone in percorsi cicloturistici, fornendo anche in lingua straniera informazioni generali sul territorio.

    L’Accompagnatore cicloturistico sviluppa e propone attività ed itinerari ciclistici in relazione alle effettive capacità individuali delle persone per le quali svolgerà l’attività di accompagnamento.
    Ha competenza sulle tecniche di guida, di base ed avanzate, sulle propedeuticità tecnico-didattiche e le modalità per svilupparle e consolidarle a seconda del caso e delle fasce d’età cui si rivolge.

    L’Accompagnatore cicloturistico conosce accuratamente la bicicletta nelle sue diverse tipologie e ne supporto l’uso nelle situazioni tipiche del ciclismo escursionistico e turistico. Sa leggere le mappe e le carte geografiche, disponendo di buone capacità.

    NON PERDERE L’OCCASIONE!
    DIVENTERAI UNO DEI PRIMI ACCOMPAGNATORI CICLOTURISTICI con QUALIFICA REGIONALE

    Requisiti minimi obbligatori per accesso al corso:
    Possesso di titolo di studio o di qualifica professionale almeno di livello EQF3 ( o superiori (es. diploma, laurea)
    Per i cittadini stranieri si richiede permesso di soggiorno valido pe rtutta la durata del corso ed una conoscenza della lingua italiana almeno di livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento delle Lingue

    Livello EQF della Qualifica in uscita dal corso: 4
    Il programma del corso seguirà quanto richiesto dagli standard formativi della Regione Abruzzo.

    Durata del corso: 300 ore
    – 220 ore di lezione in aula
    80 ore di tirocinio gestito da IL BOSSO che opera nel settore turistico da oltre 20 anni e da partner affiliati e referenziati come Wolf Tour e Bike Life


    corso apprendistato immagineLa formazione professionale è un elemento fondamentale per un lavoratore e per l’apprendista assunto, perché permette di aggiornare ed ampliare importanti competenze. Questa formazione è inserita all’interno di un vero e proprio contratto di lavoro, con prestazione retribuita a cui si aggiunge l’obbligo formativo a carico del datore di lavoro.

    Il Content manager è una figura professionale chiave nel settore del digital marketing.
    Si occupa di gestire la produzione e distribuzione dei contenuti nell'ambito di una strategia Marketing, attraverso le diverse piattaforme (siti web e social media) e i diversi formati (testi, immagini, video, audio).

    Apprendistato

    La formazione professionale è un elemento fondamentale per un lavoratore e per l’apprendista assunto, perché permette di aggiornare ed ampliare importanti competenze. Questa formazione è inserita all’interno di un vero e proprio contratto di lavoro, con prestazione retribuita a cui si aggiunge l’obbligo formativo a carico del datore di lavoro.

    Il nordic walking tradotto in italiano si presenta come CAMMINATA NORDICA. Nata molti anni fa in Finlandia come forma di allenamento per gli atleti dello sci di fondo durante la preparazione estivo-autunnale, con gli anni si è perfezionata e sviluppata diventando un vero e proprio esercizio di fitness.

    Consiste in una camminata con bastoncini, in cui la funzione degli stessi è usata in modo funzionale e non come semplice appoggio. Questo non deve far pensare che si va più veloci o si fa meno fatica perché il principio fondamentale di questa disciplina è proprio quello di ottenere un lavoro attivo del corpo coinvolgendo la maggior parte dei muscoli al fine di ottenere una serie di benefici a livello fisico e non solo.

    Il nordic walking è una tecnica aerobica, che consente di mettere in moto il 90% della muscolatura. Grazie ai bastoncini, sui quali bisogna spingere e non appoggiarsi come per esempio nel trekking, anche tutta la muscolatura della parte superiore del corpo è coinvolta nel movimento.

    Il nordic walking infatti è anche un’ottima medicina per la mente. Con il tempo porta ad entrare in se stessi e porta alla riscoperta di luoghi e valori che a causa dei ritmi di vita frenetici sono andati a perdere.

    In ultimo, ma non per questo meno importante, oggi il nordic walking è anche una forma di riabilitazione per diverse malattie come per esempio anche quelle di tipo oncologiche.

     


    L'Italia ha un territorio che per la sua natura può essere percorso integralmente in Mountain Bike, dalla cima delle alpi alle isole, attraverso la catena degli appennini.., le valli incantevoli passando per borghi e paesi di rara bellezza.

    Questa è una nuova professione che da qualche anno sta iniziando ad esprimere il suo potenziale, e noi ci crediamo da tanto tempo e stiamo mettendo la ns esperienza per offrire tutti i supporti tecnici necessari per lavorare con serietà, professionalità, con lo spirito del divertimento e animati dalla grande passione per questa disciplina.

    Questo Corso di formazione professionale è stato concepito in modo da offrire a tutti quelli che credono di essere predisposti a fare l’istruttore tecnico di Mountain Bike una preparazione adeguata che permetta di essere leader del gruppo, capace di condurre, motivare, sostenere e trasmettere passione.


    Il corso per Istruttore tecnico di canoa/kayak è volto alla preparazione di personale che sia in grado di assistere durante questa fase di escursione l’ospite che scelga di conoscere effettuare escursioni in canoa/kayak in fiume, lago o mare.

    Il programma appunto, prevede l’acquisizione di metodi e tecniche base per poter ricoprire il ruolo di istruttore tecnico di primo livello, con richiami ai rischi ed alle attrezzature che ogni istruttore deve avere a bordo della propria canoa/kayak per effettuare manovre base di soccorso ed autosoccorso. Molta attenzione viene riportata per gli aspetti di didattica e gestione della tecnica per il corretto utilizzo della canoa/kayak. Il programma integra l’aspetto di didattica e metodologia di insegnamento, con un corposo bagaglio di conoscenze su metodi e tecniche di soccorso con l’utilizzo di imbarcazione in acqua viva.

    Il corso è articolato in due moduli Istruttore tecnico di canoa/kayak “fiume/lago” e Istruttore tecnico di canoa/kayak “mare”, i due moduli presentano una parte in comune di teoria di 20 ore ed una parte ed una parte pratica di 10 ore sul fiume/lago ed una parte pratica di 10 ore sul mare. Infine è prevista una verifica finale (esame) di circa 2 ore.

    I partecipanti possono scegliere se fare entrambi i moduli (tot. 42 ore) oppure solo un modulo (tot. 32 ore).


    Gli impollinatori sono necessari per i tre quarti delle nostre principali colture alimentari. Senza di loro le diete alimentari sarebbero fortemente limitate e private di quella varietà di nutrienti essenziali come vitamine e minerali necessari all’organismo.

    Ma chi sono gli impollinatori? Spesso conosciamo solo una piccolissima parte di essi riconducibili alle api da miele (Apis mellifera), tuttavia, tra gli insetti impollinatori figurano moltissime altre specie selvatiche che negli ultimi anni stanno subendo un drastico declino…


    In riferimento al progetto comunitario “Join Strategies for Climate Change Adaptation in coastal areas” (JOINT-SECAP), Programma Interreg Italia-Croatia, ID10047506, che prevede la realizzazione di azioni per attività di informazione e sensibilizzazione inerenti alla tematica dell’adattamento ai cambiamenti climatici, il Settore Ambiente e Protezione civile del Comune dell’Aquila, avvalendosi delle competenze del CEA “IL BOSSO formazione” con sede in Capestrano (AQ), ha ideato il presente un progetto dal titolo Aq_CLIMA-TI-AMO, al fine di informare, sensibilizzare e rendere partecipi i cittadini alle tematiche del progetto stesso.

    Le fasi di informazione e sensibilizzazione si articoleranno su 3 step principali:

    ·      Portare a conoscenza i cittadini delle problematiche ambientali che viviamo oggi a scala globale, nazionale e locale.

    ·      Informare su cosa si sta facendo per contrastare le problematiche ambientali soprattutto a livello Nazionale (Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, Piano Nazionale di Adattamento ai Cambiamenti Climatici), regionale (Piano di Adattamento ai Cambiamenti Climatici regionale, progetto Joint-SECAP) a livello Comunale (progetto di Forestazione Urbana, Patto dei Sindaci, All Climate Italy 2021). Inoltre saranno presentate le attività che sono in corso per il progetto Joint_SECAP.

    ·      Cosa può (o deve) fare ciascuno di noi per preservare e tutelare il pianeta (le best practices e la partecipazione attiva affinché la sostenibilità ambientale non diventi solo uno slogan ma un modo di vivere/essere).

    Sinteticamente il percorso di informazione e sensibilizzazione si svolgerà attraverso le seguenti azioni:

    1.     Realizzazione di materiale informativo in formato elettronico

    2.     Utilizzo di una piattaforma e-learnig per veicolare e rendere interattivi i materiali utilizzati con i destinatari del progetto.

    3.     Realizzazione di uno spot (video/cortometraggio)

    4.     Diffusione del video attraverso diversi canali (televisioni locali, web, social ecc…)

    Monitoraggio, elaborazione dei risultati e stesura report finale

    Descrizione:

    Un percorso didattico dedicato all’acqua, risorsa idrica indispensabile per la vita. L’acqua, svolge un ruolo fondamentale nell’ambito dell’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 6 – Agenda 2030 (“ Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico sanitarie”). Il programma vuole avvicinare i ragazzi alla risorsa idrica per sensibilizzare alla sua tutela e allo stesso tempo ad un utilizzo consapevole. Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga è caratterizzato da abbondanza di acqua ed è proprio grazie alla risorsa idrica contenuta e conservata all’interno delle montagne che si originano sorgenti, cascate, fiume e laghi. Grazie a questa importante risorsa e alla sua tutela ogni giorno vengono soddisfatte le esigenze idriche delle popolazioni residenti. Durante il percorso alla scoperta di questo straordinario elemento, un’attenzione particolare verrà data agli ecosistemi fluviali, che nel corso del loro lungo viaggio dalle montagne fino al mare entrano in contatto con tante attività umane

    Destinatari: Scuole primarie e secondarie di I grado

    Finalità ed obiettivi  

    Il percorso si propone di:

    - suscitare interesse e curiosità per la risorsa acqua,  scoprendone     caratteristiche e   potenzialità  attraverso   un   approccio multidisciplinare

    - stimolare la consapevolezza del valore delle risorse idriche e all’utilizzo di buone pratiche in accordo con  L’ Obiettivo di Sviluppo Sostenibile 6 – Agenda 2030

    - fornire conoscenze base sugli ecosistemi acquatici e sui loro delicati equilibri con particolare attenzione agli ecosistemi fluviali del territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga

    Metodologie:

    -       Incontri interattivi in aula con osservazione diretta ed esperimenti. Ausilio di video e presentazioni ppt

    -       Attività laboratoriali, svolte mediante l’utilizzo di kit professionali per analisi biologiche e chimiche

    Struttura del percorso:

    - Incontro introduttivo sul tema acqua e la sua importanza (lezione)

    - Attività laboratoriale sulla depurazione delle acque (laboratorio in diretta)

    - I macroinvertabrati bentonici (lezione e laboratorio in diretta)

    - Attività laboratoriale sulla vegetazione fluviale (lezione e laboratorio in diretta)

    - Attività laboratoriale sulla fauna e i nidi degli uccelli acquatici (lezione e laboratorio in diretta)

    - L’uomo e la plastica (lezione)